Sei in:

GERALD GENTA

Genta, nato a Ginevra, all’età di 20 anni finisce la sua formazione in gioielleria e oreficeria nella sua nativa Svizzera, guadagnandosi un diploma. Successivamente, viene assunto da Universal Genève SA, all’epoca uno dei produttori più riconosciuti sia negli Stati Uniti che in Europa per i suoi cronografi. Progettò il Polerouter Microtorsdella Universal negli anni '50, fu solo un'anticipazione di future collaborazioni produttive con altre marche in Svizzera e in tutta Europa, tra cui Constellation per l’Omega (1959); Ellipse d'oro della Patek Philippe (1968), Royal Oak dell’ Audemars Piguet (1970), Ingenieur dell’ IWC (1976); Nautilus di Patek Philippe (1976), e il Pasha di Cartier (1997).
Dopo essersi affermato, crea il suo marchio nel 1969 il Gérald Genta Octo Grand Sonnerie Tourbillion, con suoneria ogni quarto d’ora, da lui definita "la stessa melodia suonata dal Big Ben di Londra”. Nel 1994, ha progettato il Grande Sonnerie Retro, l’orologio da polso più complicato del mondo. Su richiesta​​, Genta disegnava personalmente i movimenti, quadranti e casse di suoi orologi. Si avvaleva di assistenza esterna limitata durante il processo di fabbricazione; non era insolito per un unico orologio a metterci fino a 5 anni per essere completato.
Durante il 1980, Genta ottiene una licenza speciale dalla Walt Disney Company, per la creazione di un orologio in edizione limitata con i personaggi Disney. I quadranti avevano illustrazioni di Topolino, Minnie, Paperino, Paperone e Pippo, con le casse d'oro. I clienti di Gerald Genta comprendono atleti professionisti, dirigenti d'azienda, musicisti, star del cinema, politici così come anche dei sovrani. La società è stata acquisita da Bulgarinel 1999. Genta, dopo essersi dimesso, ha creato una nuova azienda chiamata Gerald Charles. Genta morirà nell'agosto del 2011 all'età di 80 anni.

Articoli creati da: GERALD GENTA