Sei in:

Ercole Barovier

Figlio di Benvenuto Barovier, divenne suo socio nell'azienda di famiglia, la Vetreria Artistica Barovier & C. all'età di 30 anni. Nel 1926 assunse il ruolo di direttore artistico oltre che la gestione dell'intera azienda insieme al fratello. Divenuto l'unico proprietario, nel 1942 egli ribattezzò la nuova società in Barovier & Toso, nella quale rimase come direttore artistico fino al 1972. In 50 anni di attività contribuì in maniera significativa al rinnovamento del arte del vetro con l'invenzione di numerose tecniche decorative; inizialmente con vasi Murrine e la collezione di vetri Primavera. Dopo gli anni '30 sperimentò gli effetti multicolori e le varie tecniche di lavorazione. Il suo lavoro si distinse per la qualità dei colori vivaci e per la singolarità dei materiali usati, in particolare per la ruvidità della loro superficie, come nella serie dei barbarici.

Articoli creati da: Ercole Barovier